Fornitore globale di soluzioni per il trattamento delle acque reflue

Oltre 14 anni di esperienza nella produzione

Che cos'è la disidratazione dei fanghi e a cosa serve?

附图1

Quando pensi di disidratare, queste tre domande potrebbero venirti in mente;qual è lo scopo della disidratazione?Qual è il processo di disidratazione?E perché è necessaria la disidratazione?Continua a leggere per queste risposte e altro ancora.

Qual è lo scopo della disidratazione?

La disidratazione dei fanghi separa i fanghi in liquidi e solidi per ridurre al minimo i rifiuti.Esistono varie tecnologie per la disidratazione dei fanghi, comprese le filtropresse a piastre e telaio e a nastro, la centrifugazione, la pressatura a coclea e le geomembrane.Oltre a queste, sono disponibili altre opzioni.

È importante notare che la disidratazione non ha lo scopo di trattare i fanghi o il liquido, ma separa solo i componenti solido e liquido in modo che sia più facile ed economico gestire le fasi separate per lo smaltimento finale.Una volta che il fango è stato disidratato, sia la componente solida che quella liquida possono contenere contaminanti che dovranno essere trattati separatamente.

Qual è il processo di disidratazione?

Prima che il processo di disidratazione possa iniziare, i fanghi devono essere condizionati attraverso sostanze chimiche minerali come sali di ferro e calce.Oppure sostanze chimiche organiche come coagulanti e flocculanti.Dopo il condizionamento, il fango viene ispessito mediante flottazione, nastro a gravità, tamburo di ispessimento/tamburo a coclea o centrifuga.

Una volta completata la fase di condizionamento, è giunto il momento di analizzare quale tecnica di disidratazione è appropriata.La scelta di un metodo di trattamento dei fanghi dipende da diversi fattori tra cui le caratteristiche, il volume, i tempi e le opzioni di smaltimento disponibili.Le tre opzioni di disidratazione più comuni sono il filtro a nastro, la centrifuga e la filtropressa a telaio.Per scoprire quale metodo di disidratazione è giusto per te,guardarela nostra spiegazione più approfondita dei tre metodi.

Perché è necessario disidratare?

I due scopi principali della disidratazione dei fanghi sonominimizzazione dei rifiutie per ottenere l'efficienza dei costi complessivi per lo smaltimento.Inoltre, i fanghi stabilizzati possono essere gestiti in modo più sicuro e possono ridurre i rischi per la salute.Alcuni fanghi in realtà hanno un grande riutilizzo benefico e possono essere applicati a terra.In generale, sia il settore pubblico che quello privato sono tenuti a smaltire i fanghi in modo approvato dalle agenzie di regolamentazione, in linea con i propri requisiti organizzativi e sicuri per l'ambiente.

La disidratazione dei fanghi si concentra in genere sulla riduzione del peso e del volume dei fanghi in modo che i costi di smaltimento, compreso il trasporto, siano ridotti al minimo.La rimozione dell'acqua è il mezzo principale di riduzione del volume prima che i rifiuti di fango possano essere trattati o smaltiti nel modo più economico.

Scegliere la tecnologia ottimale?

Come accennato in precedenza, la scelta di un metodo di trattamento dei fanghi dipende da diversi fattori tra cui le caratteristiche, il volume, i tempi e le opzioni di smaltimento disponibili.

Quando si cercano servizi di disidratazione, è importante cercare un partner in grado di offrire una suite completa diservizi di disidratazionee applica la tecnologia giusta per i tuoi problemi specifici per fornire la soluzione più conveniente.

附图2


Tempo di pubblicazione: 13 ottobre 2022